Tag Archives: inizio

-01- Airone Cenerino ( Ardea cinerea )

DESCRIZIONE L’Airone Cenerino misura 90-98 cm; 1020-2073 g; Ha un apertura alare di 175-195 cm. Fronte  di colore nero, con un ampio sopraciglio nero da sopra l’occhio alla parte posteriore della corona che si estende fino alle piume della cresta (pienamente sviluppate solo durante la stagione di allevamento) HABITAT Molto variabile; qualsiasi tipo di acque poco profonde , dolce, salmastra o salata, correnti o stagnanti. Generalmente preferisce aree con alcuni alberi,

Leggi altro

Una Salamandra Pezzata per un giorno di pioggia….

Buongiorno cari Wild-Lifer… Sono ancora qui a raccontarvi ancora un avvolta del Capanno… Quel Luogo tanto isolato dal mondo e tanto vicino a noi ,dove sono state passate ore ed ore ad ammirare i nostri amici volatili e piccoli mammiferi… Quel capanno… che una volta dentro e chiuso la porta ti proietta in un mondo fantastico, in un mondo tutto

Leggi altro

…e come per magia il cielo si oscuro improvvisamente e scese il buio….

Buongiorno cari WildLifer… vorrei rendervi partecipi da quello che mi  e successo sabato 24 Ottobre… In compagnia dell’amico Paolo Maffioletti in arte Pmaffio, ci appostiamo al capanno ( il capanno del teo ) per una classica mattinata al capanno a fotografe. La luce sin dalle prime ore del mattino rendono la mattinata ancora più suggestiva, i soggetti anche quest’anno incominciano

Leggi altro

LE AQUILE DI GOSTYNIN

Gostynin è una località che si trova ad un paio d’ore d’auto a nor-ovest di Varsavia, dove un intraprendente polacco ha creato un carnaio che, durante la stagione invernale, viene frequentato dalle aquile di mare o coda bianca ( Withe Tailed Eagles ). Fotografare le aquile in quel posto non è difficilissimo ma, innanzi tutto, ci vuole un certo spirito

Leggi altro

Le piccole soddisfazioni… reloaded..

Mentre aspettiamo il “superarticolo” sulla val Roseg, scritto a più mani… Ancora una volta, sono qui a raccontare del capanno del Teo… ancora una volta, a ripensare alle ore passate in solitudine o in compagnia dei miei compagni di merende… al caldo, al freddo, sotto l’acqua, che non ci ha mai abbandonato, ne questa estate, ne ora.. ancora una volta

Leggi altro

Il Gallo Forcello

Era qualche tempo che.. l’idea di fotografare qualche soggetto nuovo mi stuzzicava… dopo qualche ricerca sulla fauna locale la scelta è caduta su ciò che rappresenta le mie terre, simbolo del parco delle Orobie Bergamasche : il Gallo Forcello  è cosi partita una ricerca del soggetto passando per esperti ornitologi e guardie ecologiche operanti in val Seriana che hanno contribuito

Leggi altro