Fiume Brembo

.. ed eccomi qui a parlare del “Brembo”…

da Wikipedia… Il Brembo nasce da quattro rami sorgentizi. Il principale sgorga ai piedi del Pizzo del Diavolo di Tenda, presso l’omonimo laghetto, nelle prealpi Orobiche, ed è denominato Brembo di Carona. Un altro ramo proviene dal bacino del Pizzo Rotondo ed è denominato Confluente di Cambrembo. Il terzo ramo ha origine dal bacino del Corno, a nord di Foppolo. Il Confluente di Cambrembo e il Brembo di Foppolo si congiungono presso Valleve, originando il Brembo di Valleve. Il Brembo di Valleve si unisce al Brembo di Carona, presso Branzi, originando il Brembo Orientale o Brembo di Branzi. Il Brembo di Branzi riceve inoltre le acque del torrente Valsecca. A Lenna il Brembo di Branzi si unisce al Brembo Occidentale o Brembo di Olmo, che nasce ai piedi del Monte Azzarini, presso Mezzoldo. Il Brembo di Olmo è poi alimentato dai torrenti Mora (che proviene dal Passo di San Marco) e Stabina; quest’ultimo percorre la Valtorta. A Lenna si può dire che inizi il “vero” Brembo, visto che tutti i rami sorgentizi che lo formano si sono riuniti. Il Brembo prosegue percorrendo la Val Brembana, dove viene alimentato da diversi corsi d’acqua, i più importanti dei quali per la loro portata sono il Parina, l’Enna o Taleggia che scende dalla Val Taleggio e si congiunge al Brembo nel centro abitato di San Giovanni Bianco, l’Ambria, che scende dalla Valle Serina, il Brembilla che forma la Valle Brembilla e sfocia nel Brembo presso i ponti di Sedrina, l’Imagna, presso Villa d’Almè, ed il Dordo, nell’Isola bergamasca.Il Brembo è un affluente di sinistra dell’Adda, dove finisce il suo percorso nei pressi di Crespi d’Adda, esattamente tra i comuni di Capriate San Gervasio, Canonica d’Adda e Vaprio d’Adda, sul confine tra le province di Bergamo e Milano. Il Brembo rappresenta il maggior affuente dell’Adda per portata.

Fiume Brembo…    qui sono cresciuto..   qui venivo da bambino giocavo e facevo il bagno..

l’ho visto asciutto..    e l’ho visto in piena..   l’ho visto morire e rinascere….

ed oggi lo vedo con altri “occhi”…  “natura…lmente”

merloacquaiolo

è il “mio” fiume, la “mia” seconda casa, il “mio” rifugio, quando ho un po di tempo libero, ci vado con il mio Joda a camminare e con il binocolo a guardare, ed è incredibile cosa ho visto, da quando lo “guardo” con altri occhi…

staccodelgheppio

… anche questo …

è il mio Brembo…

Massimo

seguite i link per vedere altri scatti  ed altri momenti vissuti lungo le sponde del Brembo…

Famiglia di Merli Acquaioli in un affluente del Brembo …. http://wp.me/p35YbT-tN

Il martino del Brembo …. http://wp.me/p35YbT-q4

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...