Author Archives: Sara Nicolosi

La rigenerante energia del bosco

Sono qui a raccontare una giornata lontana dalla routine e dalle vicissitudini quotidiane. Decido così di andare a rigenerare il mio spirito nel capanno di un amico in un bosco delle nostre Orobie. Arrivata sul posto sento già l’aria frizzantina della mattina e il cinguettio degli uccelli che danno già un senso di pace. Mi apposto e cominciano ad arrivare

Leggi altro

Giornata di marmotte e via Lattea sul monte Avaro

Eccoci dopo la pausa estiva a raccontare una nuova uscita di gruppo con alcuni soci del circolo (Maurizio Rizzi,Maurizio Zuliani,Alberto Varasi,Mario Poddighe,Andrea Chiodi,Marco Rondi;Marco Pellegrinelli e Sara Nicolosi) programmata nel nostro classico giovedì di ritrovo in sede. Nonostante le previsioni non proprio ottimistiche decidiamo lo stesso di salire in quota 1800m s.l.m. con l’entusiasmo che avremmo sicuramente trovato ciò che

Leggi altro

Moltitudine di generi animali al capanno del Teo

Eccoci qui ancora una volta a raccontare le avventure di me (Sara),Marco Pellegrinelli,Mario Poddighe e Matteo Capelli. Matteo nel capanno più recente voleva provare nuove prospettive di scatto invece noi abbiamo preferito avere la sicurezza di portare a casa qualche scatto bello stando nel capanno principale. Da qui abbiamo scoperto che al capanno del Teo non ci sono solo picchi,scoiattoli e ghiandaie ma anche altri uccelli,rettili

Leggi altro

E fu così che si palesò il leggendario e tanto atteso “verde”

Ebbene si,finalmente ha fatto la sua prima apparizione al capanno del Teo il mitico Picchio Verde! Seconda volta per me (Sara) e Marco Pellegrinelli al capanno del Teo. Dopo pochi minuti dal nostro arrivo fanno le loro apparizioni quotidiane il picchio rosso,maschio e femmina,la ghiandaia e Renato (lo scoiattolo) finchè ad un certo punto tutto svanisce…minuti di attesa…scorgiamo solo una capocchia rossa

Leggi altro

La passione ci porta a Marcaria

Venuti da una settimana uggiosa confidavamo nel bel tempo di una domenica di giugno così noi (Sara,Andrea,Marco Rondi e Marco Pellegrinelli) ci siamo recati fiduciosi presso la palude di Marcaria. Luce della mattina buona,ardeidi in movimento e quindi cominciammo a scattare fin da subito. Nitticore,aironi rossi,cenerini, guardabuoi,garzette facevano da padroni,il tutto condito dal canto del cuculo che ci ha accompagnati per tutto il giorno.

Leggi altro