I “miei” cervi

La prima volta fu nel 1991… studiavo per diventare Guida ambientale e durante lo stage di una settimana nell’Oasi WWF di monte Arcosu, riuscii ad immortalare il mio primo Cervo sardo, il mammifero più grande presente in Sardegna ma anche il più raro. La foto era, a dir poco, penosa, scattata con la mia prima reflex, una Yashica completamente manuale, ma era una foto importante, perché all’epoca, il Cervus elaphus corsicanus era ancora a forte rischio d’estinzione e in tutta l’isola si contavano poco più di mille esemplari, distribuiti in tre aree: il Sarrabus, l’Iglesiente-Guspinese e la Foresta del Sulcis. Da allora, grazie all’ottimo lavoro del WWF e della Regione Sardegna, la situazione è decisamente migliorata e il cervo oltre ad essere aumentato numericamente (soprattutto grazie alla lotta al bracconaggio), è stato reintrodotto in molte delle foreste sarde e nella vicina Corsica (dove si era estinto); oggi incontrarlo, è decisamente più semplice. La mia storia fotografica con questo splendido ungulato, endemico di Sardegna e Corsica, mi ha portato a riprenderlo spesso e in diverse aree ma ogni scatto, ha una sua storia e mi ha fatto vivere grandi emozioni; ancora oggi, ogni incontro è emozionante e mi dona una gioia immensa, ma ce ne sono stati alcuni indimenticabili che vi racconto con l’ausilio di qualche scatto…

Il mio primo cervo sulle dune di Piscinas. 4 anni di appostamenti, dure camminate sulle altissime dune, caldo terribile, levatacce mattutine, ma alla fine ce l’ho fatta e questo incontro è impresso più che nella memoria, nel cuore.  Fu un incontro casuale ma voluto, sembra una contraddizione ma non lo è… erano le 17.50 e mi stavo incamminando, in compagnia di due amici, Francesco Maxia e Ugo Mellone, verso alcuni ginepri che si ergono nel bel mezzo del complesso dunale, presso i quali avevamo deciso di appostarci e aspettare che il sole si abbassasse ulteriormente e i cervi venissero allo scoperto e invece, loro erano già lì… ci hanno concesso pochi scatti ma vederli in quell’ambiente, così diverso dai boschi a macchia mediterranea, nei quali ero solito incontrarli, mi ha dato una gioia immensa!

_LON6557

_LON6548.jpg

Il cervo sardo e la neve. Spesso i miei ricordi fotografici sono condivisi con colleghi fotografi e mentre sulle dune fotografai i cervi con Ugo, sulla neve li ho fotografati con un altro amico, Simone Sbaraglia. La neve a Monte Arcosu è quasi un evento e quando c’è, la si trova al di sopra dei 6-700 metri. Quel giorno, la trovammo già all’ingresso dell’Oasi a poco più di 200 mslm. Erano le 7.00 del mattino e faceva un gran freddo. La meta, era il capanno fotografico sito nel cuore del parco che raggiungemmo con una certa difficoltà a causa della sterrata completamente imbiancata. Appena scesi dall’auto, il primo incontro: una femmina di cinghiale e tre piccoli. Raggiunto il capanno, la grande sorpresa… tre giovani maschi, nel campo innevato, brucavano le frasche di alcuni grandi lecci!!! Scattammo un po’ di foto, poi la neve lasciò spazio ad una forte pioggia e loro si ritirarono nel bosco fitto.

_LON2385

_LON2341

Un bramito vicino, vicinissimo! Erano cinque giorni che passavo le mie serate ad Arcosu, nella speranza che quel maschio, uscisse dal fitto della macchia e mi concedesse un bramito in campo aperto. La sera optai per il pocho mimetico, lasciando in auto il capanno. Aspettavo da più di due ore… lo sentivo muoversi era a poche decine di metri da me, poi un bramito fortissimo, assordante, gli zoccoli che calpestano la roccia granitica ed eccolo in tutto il suo splendore! E’ a pochi metri dalla mia postazione e bramisce, faccio diversi scatti e lui si sposta, non lo vedo più; altro bramito e riappare ancora più vicino, tanto vicino da non stare nel fotogramma! Mi concede altri scatti, poi infastidito dal bramito di un rivale, si sposta e sparisce nella macchia. Adrenalina a mille!!!

_LON4564 (2)

_LON4566

Non vi tedierò con altre storie fotografiche sul cervo sardo ma vi lascio con qualche altro scatto. Buona luce,

Gio

_LON0741

_LON3445cervopiscinas

_LON5283

_LON5354

fusone1

_LON9038-Modifica

_LON4571

14 commenti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...