I gufi di Trezzo

Gufo 01

Ieri parlavamo con Teo e Massimo appunto dei gufi di Trezzo, anche quest’inverno c’erano, purtroppo l’edera sulle robinie è cresciuta a dismisura e, oltre a non renderne facile l’individuazione, non permette più scatti degni di attenzione, questo è il massimo che sono riuscito a fare, praticamente un puzzle!

 

8 commenti

  • Ciao Luca, benvenuto sul nostro blog, devo dire che hai già preso dimestichezza con l’uso del sistema….e mi fa piacere.
    Riguardo ai gufi , purtroppo quest anno e andata così, andrà meglio il prossimo…almeno si spera. ..
    A presto Luca e grazie.

  • Grazie Teo per la fiducia e la possibilità di partecipare a questo bellissimo ambito!
    Ci vediamo sanz’altro al solito posto!

  • Non importa è bella lo stesso… chissà che emozione vederlo!! ci racconti?

  • Il roost invernale dei gufi di Trezzo è molto conosciuto ed ogni anno è una tappa obbligatoria, si fotografa tranquillamente dall’alzaia e così facendo non si reca nessun disturbo agli animali, purtroppo ho saputo che qualche sconsiderato è anche salito nel boschetto porovocando un po’ di scompiglio, ma per fortuna non ha arrecato troppi danni; dicevamo che fino a due inverni addietro c’era la possibilità di fare buoni scatti, forse un rametto che passava davanti non si poteva escludere, ma qualche soddisfazione ce la toglievamo, purtroppo quest’anno, come detto nell’articolo, l’edera è veramente cresciuta troppo sulle robinie e, pur non mancando i soggetti, questi, che hanno l’abitudine di riposarsi vicino al tronco, rimangono seminascosti dalla vegetazione impedendo così la possibilità di fare buone riprese; l’unica e forse vana speranza per noi fotografi è che venga fatta una puliza del sottobosco, ma su questo argomento rimango moooolto dubbioso!

  • Ciao Luca… ben arrivato.. hai fatto subito un bell’ articolo dedicato a questi splendidi rapaci notturni, che vengono a “riposarsi” durante il giorno vicino al fiume..
    purtroppo come ben dici quest’anno, zero scatti, io non sono riuscito neanche a vederli.. e so bene dove cercarli.. complimenti a te che almeno li hai visti..
    aspettiamo qualche altra chicca fotografica e come ti ha scritto Flavio, “Mazzarri”, che saluto ed abbraccio..
    ci piaciono i racconti.. qui siamo cosi, la foto va bene.. ma voglimo assaporare l’emozione di chi l’ha scattata…
    ci vediamo verso fine settimana… dai pulli…

  • Grazie Massimo per il gradito benvenuto, a presto!

  • Dennunzio_Roberto

    Ciao Luca complimenti per la documentazione, è sicuramente un soggetto non facile da scovare!

  • Grazie Roberto, ci riproviamo il prossimo inverno!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...