E’ tempo di Gruccioni – Parco del Fiume Serio –

Da tempo ormai i gruccioni sono arrivati anche nel nostro territorio, migratore ambito da molti fotografi naturalisti disposti a tutto pur di portare a casa lo scatto più ambito di sempre…

Vorrei raccontarvi come e andata a finire quest’anno….

Attesa dell’arrivo dei gruccioni e sempre la più ambita, uccelli migranti dall’africa arrivano fino sui nostri fiumi, dove alla ricerca di sponde sabbiose e argillose decidono  di fermarsi a nidificare,ma spesso e Volentieri non e sempre così…Dalla fine di Marzo comincio a pattugliare la mia zona dove l’anno prima erano arrivati i gruccioni…Nel 2013 non abbiamo potuto fotografare i gruccioni perché grazie ad un individuo di Milano ( non faccio nomi e cognomi ) inosservante della natura dei gruccioni che richiedono un po di riservatezza nella fase di cova delle uova si e spinto fino a pochi centimetri dai nidi per fotografare i gruccioni in fase di cova,non curante dei possibili danni che potesse recare alla specie,che poco decise di abbandonare sia i nidi che la location questo successe nel 2013..Dopo questa brutta esperienza ogni fine settimana pattuglio la zona armato di cannocchiale e taccuino percorro il tratto di fiume,a volte senza fare un avvistamento, a volte solo vedendo qualche garzata e airone cenerino….una sera come tante dopo la giornata di lavoro decido di andare a fare un giro sul fiume a fare il punto della situazione….e come per incanto vedo volteggiare con il loro volo maestrale le prime coppie di gruccioni, il cuore mi batte a mille,gl’occhi si riempiono di gioia, un emozione indescrivibile che solo chi ama la natura può capire quello che sto scrivendo….Mi volteggiavano in parte come se volessero darmi il benvenuto fra loro non curanti della mia presenza….Aspettai l’imbrunire e decisi subito di mettermi all’opera, cercai un bel rametto dove  i gruccioni possono sostare x riposarsi dopo i loro voli radenti per cacciare gli insetti,e lo misi a distanza debita da i loro nidi circa un 8 metri dalla zona di nidificazione.Passato questo step ce quello un po più importante quello di creare un posticino di mimetismo dove poter stare senza recare danno ai gruccioni, allora ho costruito una sorta di paravento con dei rami e fogliame in maniera che i gruccioni non mi vedano quando sono dentro il capanno ( capanno si fa x dire ) e devo dire  che dopo 15 min che sono li che li guardo volteggiare, i gruccioni già hanno apprezzato il mio lavoro dandomi la soddisfazione più grande,quella di posarsi già da subito sul posatoio…

Qui una foto scattata dal cellulare da dietro il riparo costruito,la sera stessa del loro avvistamento, mi sono permesso di annerire lo sfondo ,onde evitare il riconoscimento della location

Rametto

Quella sera tornando a casa ripensavo al bel lavoro che avevo compiuto e pensavo fra me e me….che se tutti fossero più rispettosi verso la natura a quest’ora avremmo più specie nei nostri territori…

….E venne la prima uscita fotografica a fotografare i gruccioni

Teo_4 compagneros

si può notare da subito  che sia il posatoio che il capanno/paravento non recano disturbo alcuno ai gruccioni e la cosa mi riempie di enorme gioia,addirittura 4 insieme….

Teo_APe in salto

Uno spuntino quotidiano,dopo aver ucciso la preda i gruccioni fanno saltare la preda x ingoiarla al volo

teo-asciugatura

un momento di Relax con il venticello che gonfia le piume

Teo_Cromie

i gruccioni hanne delle cromie fantastiche….grazie madre natura….

Teo_ Arrivo anchio

Pistaaaaaa……….

Lo scambio Del Dono

Teo_Dono

Lo scambio del dono e una prassi dei gruccioni che vede coinvolto il maschio gruccione porre in dono nuziale alla propria compagna,dopo questo evento i gruccioni sono prossimi all’accoppiamento.

Vi ho proposto alcuni dei miei migliori scatti,di seguito trovate altri scatti realizzati

dai miei compagni di mille avventure

20140511-DSC_7700-1280

Violazione della Privacy

abbracciamis

A braccetto

abbracciami2s

nelpostosbagliatos

il pranzo e servito

lafines

Gnaammm

miascoltis

gruccionesgrullatinas

asciugatura veloce

gruccionegrattatinas

Una grattatina…

truccoeparruccos

La coppia perfetta

ilpungigliones

L’uccisione della preda

E poi come tutte le belle favole ce il paragrafo ” E poi Venne”……. e qui tocca a noi, la mazzata più grande….D’accordo con un mio amico decise di andare lui quest’oggi a fotografare i gruccioni,visto che qualcosa io avevo già fatto,decisi di mandare lui…..Purtroppo arrivato sul posto, trovo una autovettura,quindi già di suo non era un bel segno,si immise sul cammino per arrivare all’appostamento e trovò 2 persone dentro il capanno/paravento e una terza fuori con un capannino mobile , e fin qui … poteva starci, il posto e di tutti….dopo qualche minuto decisero di lasciare il posto che avevano occupato clandestinamente…. così che il mio amico poté mettersi in posizione e fotografare . Andò a casa x pranzo e decise di tornare nelle ore più calde del pomeriggio…Alle 16,30 arrivò ancora sul posto e trovò per l’ennesima volta quell’autovettura… ma questa volta non erano nel capanno /paravento, ma bensì con 2 capannini mobili sul letto del fiume,attaccati alla sponda dei nidi dei gruccioni, e per di più hanno preso  un ramo e l’anno infilato nel buco del nido…

Il mio amico non cià visto più ,ha preso e li ha fatti andare via subito da li, perché così facendo mettono in serio repentaglio la colonia di gruccioni ( che quest’anno erano veramente tanti ),borbottando un po sono saliti e si sono messi a discutere con con il mio amico.Non voglio scendere nei particolari,perché se ne già discusso tanto su un altro forum,il fatto sta che questi 3 individui di Merate (Lc) con le loro azioni hanno disturbato i gruccioni nella fase più delicata di tutta nidificazione,Il fatto sta che a tutt’oggi la colonia ( si parla di 100 esemplari circa ) si e spostata altrove.Il quella zona sono rimasti si e no 7-8 esemplari che volano altissimi,si posano SOLO sulle punte delle piante più alte, e non  si posano più sul posatoio.

E’ con elementi come questi che la nostra avifauna diventa sempre più diffidente,e anche quest’anno possiamo dire addio ai gruccioni.

Capelli Matteo Photographer.

13 commenti

  • Dennunzio_Roberto

    le foto che siete riusciti a scattare sono bellissime … ve le invidio… io sono riuscito a vederli appena.. quindi mi unisco nel ringraziare gli imbecilli…semmai dovessimo trovarci il buco per un posatoio ho idea io di dove metterlo… grazie…

  • Complimenti x il racconto e scatti

  • grazie maestro!!!!

    Ps. Robi mi piacerebbe sapere dove … ehehe

  • Belle foto complimenti. Peccato veramente che la colonia se ne sia andata, sicuramente comportamento deprecapile quello dei fotografi in questione penso sia giusto dire che non si ha la certezza fossero di Merate e che i Gruccioni se ne siano andati per quell’episodio.

  • Te lo posso assicurare Cassinet, e il secondo anno di fila che vivo quest’esperienza.Se i gruccioni vengo disturbati nelle fasi più delicate quali la cova e la creazione del nido, se si sentono disturbati e insicuri cambiano location, e così e successo.Riguardo al paese di origine di quei 3 individui,quello che mi hanno detto e quello, e poi darsi anche che mi abbiano mentito poi.
    Buona serata.

  • il rispetto non è cosa di tutti. ma poi non basta fare delle foto guardare un po’ e andarsene?? c’è proprio sempre bisogno di fotografargli il buco del c.lo? perchè?? non riesco a capire… eppure fa piacere a tutti fare delle foto come le tue, bisognerebbe avere solo un po’ di buona educazione… che tristezza ragazzi… spero per voi che ritornino domani!

  • “c’è proprio sempre bisogno di fotografargli il buco del culo ? perchè ??” …e Flavio, hai già capito tutto. Si chiama “Pornitologia”, è una malattia di cui sono affetti tutti i fotografi di animali ( me compreso ). E da quando c’è il mondo di internet guarirne è sempre più difficile.

  • purtroppo questa storia non mi sorprende. ed è quello che mi trattiene dal far visita a questi bellissimi uccelli. qualsiasi posto sia, voglio evitare occasioni di incazzamento e reazione….
    le foto sono molto belle, un po meno i posatoi. sicuramente gli avreste cambiati se solo ve ne davano il tempo.
    bravi tutti. a Teo per il lavoro fatto va un plauso e un augurio… troverai anche le upupe.

  • Foto molto belle,in quanto agli imbecilli,la madre è sempre molto prolifica “purtoppo”….

  • L’ha ribloggato su Br1 – Bruno Rocchie ha commentato:
    Belli i gruccioni, brutte le teste di…

  • Io l’estate scorsa li ho trovati grazie alla segnalazione di un amico pescator lungo l’ Ogliouna scarpata lunga almeno 200 metri ho tealizzato un capanno di fortuna vicino (troppo) alla scarpata ed in due giorni ho scattato decine e decine di scatti alle liti fra maschi ed agli accoppiamenti ma il fiume cresceva e scavava la sponda quasi sotto il capanno e son andato via. Dopo pochi giorni il fiume ha sommerso tutto le covate sono tutte andate perse e la sponda franata

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...