… lo ” Spirito Santo ” ….

Ciao, oggi sono qui a parlare di ” Spirito santo “….

in naturalistica, quando si evoca questa parola, non si parla del Nostro Signore, di Miracoli o di Resurrezzioni, si parla semplicemente di un “modus operandi”, che hanno alcuni volatili quando sono a caccia…

Il primo di cui voglio parlare è il Martin Pescatore… oramai visto e fotografato in tutte le salse, ma sempre bello da vedere nei suoi colori brillanti e nelle sue battute di pesca… il Martino, di solito, si tuffa in acqua, a catturare pesci e piccoli molluschi, da pietre, roccie e la maggior parte delle volte, dai rami delle piante, vicino ai corsi d’acqua…

sfrutta i rami come riparo per nascondersi dalla vista dei piccoli pesci e poi, quando vede la preda… si fionda in acqua e la cattura…

a volte, non di rado, fa un ulteriore passaggio dal ramo, prima di tuffarsi, si mette a battere freneticamente le ali, si mette in una specie di stallo aeronautico… resta qualche secondo fermo in aria… e poi in picchiata si tuffa… questa situazione, bellissima da vedere e diffcilissima da riprendere, in “gergo naturalistico” si chiama ” lo spiritosanto “…

vedere il piccoletto che sbatte le ali freneticamente e resta sospeso in aria, fermo, immobile, sul punto dove deve colpire è emozionante… e una volta visto, difficilmente si dimentica…

spiritosantook5s

il secondo, che usa questo tipo di “modus”… è il gheppio, come il martino, anche lui, sorvola ad alta o bassa quota i suoi territori di caccia, si posa sui rami degli alberi per vedere e controllare e quando vede un movimento sotto di lui…

si porta sul punto di impatto, sbatte velocemente le ali… si mette in posizione di stallo… e poi picchia sulla povera preda…

anche il gheppio è bellissimo da vedere… è più facile notarlo, “lui” lo spirito santo lo fa spesso, il martino, solo in situazioni particolari.. è comunque diffcile da riprendere.. non è cosi scontato…

spiritosantogheppios

questi sono due scatti, che ho ripreso in situazioni diverse in luoghi diversi, ma fortunatamente entrambi, con una gran luce, che mi ha permesso dei tempi di scatto elevati… e con la raffica… movimenti diversi dei nostri piccoli “attori”… ho montato più scatti sullo stesso, ed il risultato, anche se non sono gran fotografie come bellezza, a livello di documento, penso abbiano un loro valore…

alla prossima

Massimo

6 commenti

  • Bravissimo Massimo! Hai descritto alla perfezione la postura e l’azione di cui tanti non conoscono neppure il significato. E li hai documentati benissimo! Bravo. E complimenti per le sequenze che, come dicevi, hanno un gran valore descrittivo dell’intera azione ripresa. Inoltre sono belle. Punto. Per l’autore di queste scene, queste immagini sono sempre valide: io condivido pienamente questa filosofia. Chi le vede trova ulteriori spiegazioni alle tue parole! Bravissimo! E complimenti!

    Ciao! Alfredo

  • ciao Alfredo, oltre che il piacere per la tua visita, il doppio piacere per le tue parole… in effetti, sapendo che “qualcuno” passa a guardare questo blog, e ne abbiamo le prove ogni mese, mi sono permesso questa volta, non di raccontare una “uscita fotografica”, ma bensi, un momento di vita in natura, che in molti non hanno mai neanche visto… evendo la diciamo “fortuna”, anche se tu sai bene che non è questo il termine adatto, di aver ripreso entrambe le situazioni, mi andava di condividerle e mostrarle al maggior nunero di interessati possibile…
    grazie ancora… a rivederci presto…
    Massimo

  • brao Massimo.
    sono situazioni che ho vissuto e in alcune occasioni eravamo insieme.
    la descrizione comportamentale è perfetta. di meglio non si poteva fare.
    ..se non mi senti non preoccuparti. sto osservando (per futuri) nuovi luoghi.
    un saluto
    Fabio

  • Complimenti max, ho letto subito come hai pubblicato,dopo sai come ,vuoi il lavoro,vuoi il popo… e mi riduco solo oggi a rispondere…
    Lo spirito santo e un’azione che poche volte riesci a vedere, e quelle poche volte spesso e volentieri non sei mai pronto a scattare , anche perche’ non ti avvisa mica…. questi scatti sono veri scatti, veri scatti wild e non organizzati o quant’altro
    ( non so se mi spiego) riprenderli come li hai ripresi tu,sono ripresi da manuale,oramai e risaputo che sei tu il re dei martini of Brembo’s… Come sempre stupisci,lasci a bocca aperta chi legge i tuoi racconti…
    Bravo MAX…
    The life of Wolf….

  • Ciao Max 🙂
    chi mi ha preceduto ha già .. detto tutto 🙂 🙂 … non mi rimane che accodarmi e ringraziarti ancora una volta per la continua condivisione visiva ed emotiva.
    Un amichevolossimo saluto.
    Massimo

    Approposito … AUGURI!!!!! 😉

  • Mi accodo ai commenti che mi anno preceduto, e aggiungo bravo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...