.. Cronovilla ..

Ciao…

Cronovilla… questa Oasi nella pianura Parmense, a ridosso degli appennini, è uno di quei posti, che quando ci arrivi, pensi…. se lo avessi a Dalmine, un posto cosi…. sono una serie di una decina di laghetti, che confluiscono a cascata uno nell’altro, per poi finire in un laghetto di pesca sportiva… dove tra l’altro, quando è il “suo” perido, pesca anche il falco pescatore…. e non è poco….

ci sono stato la prima volta, un sabato con “tutta” la truppa, Teo, Vate e Roby…, dopo che siamo stati “cacciati” da Torrile… chiusa l’oasi, eravamo in giro e ci siamo detti proviamo a fare un giro li… in parecchi li a Torrile ci avevano consigliato la visita….

siamo arrivati verso le 15… un sole da paura, caldo, e solo qualche volatile in lontananza… tra l’altro, guardando da un capanno molto alto sul laghetto… abbiamo fatto un bel giro di tutti i capanni… e poi siamo tornati a casa… passando da un negozietto sulla strada e comprando “qualche kilo” di Parmigiano Reggiano…..

la settimana dopo, Fabio mi dice… vieni che andiamo in un posto che non conosci…. pronti….

mentre siamo in autostrada, scopro che vuole andare a Cronovilla… terrore… ancora li, dico… non c’è niente… sole e caldo e basta….

siccome la dritta era di quelle buone, con la “garanzia” decidiamo di andarci…. ebbene, all’alba è un’altra cosa, il capanno “giusto”… e qualche racconto di uno dei “promoter” dell’oasi, che abbiamo conosciuto li, ci ha fatto apprezzare il posto…

purtroppo il sole ed il caldo, faceva un caldo fottuto quel giorno, hanno creato una nebbiolina sull’acqua, con conseguente, ” sfuocatura” sulle fotografie… e quindi PP più pesante e perdita di qualità…. ma nell’insieme ne è valsa la pena…

giovanesvassoreflexs giovanetuffettoingordos

un giovane svasso, che “pescava”, o almeno ci provava, molto vicino al capanno, il punto di ripresa era ottimale, molto basso, ci ha fregato per l’evaporazione dell’acqua, ma ci ha permesso fotografie bellissime… mi immagino in autunno e in primavera, senza “nebbiolina” cosa si potrebbe fotografare…

il tuffetto, con il giovane, ingordo, si è beccato quella povera rana, catturata dall’adulto… manca poco si strozza, ma l’ha inghiottita tutta intera…

garzettaraggixs garzettagrucciones

questa garzetta, che “pascolando” vicinissima al capanno, ad un certo punto, la foto di sinistra è no crop, prima ha beccato al volo una libellula rossa, sembrava un guccione… presa al volo, incredibile, ed incredibile, averla fotografata… e poi ha pescato questo pesciolino, nascosto sotto la foglia… l’ho visto a casa quando ho scaricato le foto, li non mi ero neanche accorto del povero pesciolino, mi aveva colpito, perchè sembrava avesse “preso” la foglia.. a forma di pesce… invece il pesce c’era… mi ha impressionato gli occhi del pesciolino di  fronte all’occhio della garzetta….

e per finire… il “re” della palude….

falcodipaludealvolos

il posto è bello, nel periodo del passo, deve essere uno spettacolo, e poi il falco di palude e le poiane, li sono a casa loro… e non è poco…

la qualità delle foto, non è accelsa, ma gli scatti rendono decisamente giustizia a questo posto ben tenuto ed organizato, ed una volta tanto, come ci ha raccontato Filippo Mori, voluto dall’uomo, invece che abbandonare le cave o riempirle di sporco, ci hanno fatto una oasi, e che oasi……

visto che è parecchio lontano da “casa” speriamo di riuscire a fare qualcosa del genere, anche “qui” a casa….

bravi bravi bravi i Cronovillesi ….

Massimo

PS grazie a Keenkya per le dritte…..

7 commenti

  • bellissimi i colori e dettagli del tuffetto ingordo.
    la giornata è andata così così, le foto hanno subito danni da atmosfera. ma sono contento di essere stato in un posto molto bello, tornerò…!
    ringrazio tutti coloro che si prodigano per curare, sviluppare, e rendere l’oasi sempre più accogliente per la fauna.

  • ciao massimo!!! la foto della garzetta è allucinante, pazzesca, ma come ha fatto a prenderlo?????

  • Direi che dato il posto così esteso e il buon numero di capanni si potrebbe noleggiare un pulmino e fare una squadra “di calcio” per andarci tutti insieme. Magari proprio nella stagione del passo. Conte hai dimenticato la sfacchinata a piedi zaini in spalla per arrivare in loco. Le foto sembrano quelle scattate il sabato prima con luce pessima, ci siamo consolati col parmigiano, ottimo, peccato che a casa mia sia durato poco.

  • bellissima la garzetta, ottimo il Falco, son felice di vederlo volare ancora., il sabato prima avrei giurato che non arrivava a sera… complimenti!!

  • A volte capita di scattare delle foto, anche a soggetti piuttosto comuni, talmente particolari da restare uniche, quella della garzetta che buca con il becco una foglia a forma di pesce per catturare un pesciolino e’ una di queste!!!!
    Ottimi anche gli altri scatti
    ciao
    Valentino

  • Mi piaciono molto il tuffetto e la garzetta con la foglia/pesciolino… direi anch’io che ne è valsa la pena !

  • Complimenti per il tuo reportage, sono certo che avrete occasioni per sfruttare al meglio Cronovilla non appena si saranno chiariti alcuni aspetti burocratici sulla gestione dell’area e l’accesso agli altri 17 capanni sarà ripristinato 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...