La Macrofotografia

Eccomi qua, mi chiamo Roberto Albergoni e sono stato invitato dagli amministratori di questo blog a scrivere qualche articolo che possa essere di interesse pubblico. Ovviamente non mi sono fatto pregare e ho raccolto l’invito con immenso piacere!

Sono un fotografo amatoriale, scatto da poco tempo, solo nel 2012 è iniziato il mio vero impegno nell’utilizzo di attrezzatura fotografica. In questo poco tempo però ho avuto modo di appassionarmi moltissimo ad un genere fotografico in particolare: la Macrofotografia.

Cosa è? Se avete la pazienza di scomodarvi e leggere in Wikipedia di cosa si tratta troverete scritto pressappoco questo:

“La macrofotografia è una tecnica fotografica che permette di ottenere immagini di soggetti molto piccoli tramite forti rapporti di ingrandimento. La definizione più accettata è quella in cui si afferma che si tratta di macrofotografia quando il rapporto di riproduzione del soggetto è pari o superiore ad 1 (≥ 1:1), cioè quando le dimensioni dell’immagine su pellicola o sensore sono medesime o superiori alle dimensioni del soggetto su scala reale. Tale definizione ha anche un riscontro pratico consistente nella profonda differenza che le fotografie con queste caratteristiche possiedono in termini di tecnica e postproduzione rispetto a fotografie con rapporti inferiori a 1:1. Un’altra definizione identificherebbe invece la macrofotografia come la foto il cui soggetto si trova ad una distanza inferiore a 20 volte la lunghezza focale dell’obiettivo in uso”

e poi bla bla bla bla bla a parlare di tecnica, profondità di campo etc.…

Un’infinità di concetti impersonali e impalpabili che, se pur corretti, non rendono assolutamente l’idea di ciò che un fotografo in realtà vuole evidenziare.

Io mi sono innamorato della macrofotografia perché con essa ho scoperto un “universo parallelo” di esseri così piccoli ma dalla bellezza infinita, un mondo che è sotto gli occhi di tutti ma a cui la stragrande maggioranza della gente non presta attenzione, vuoi per distrazione vuoi per completo disinteresse. Un universo fatto di colori, stile ed eleganza impossibile da eguagliare in questi termini.

475848La macrofotografia è semplicemente l’arte che cerca di dare il giusto valore a questo universo parallelo così perfetto che solo un essere imperfetto come l’uomo non ha interesse a salvaguardare.

437453 Un concetto piuttosto semplice ma che credo renda l’idea di ciò che intendo io quando parlo di fotografia Macro.

416256

A presto,

Roberto Albergoni (www.robertoalbergoniphoto.it)

10 commenti

  • Welcome nella Banda Bassotti della fotografia. La macro è naturale complemento del nostro blog che da oggi è senz’altro più ricco. È poi diciamola tutta l’ammissione alle finali del contest Oasis non viene a caso e dimostra tutta la tua classe. Le foto che proponi mi piacciono tutte difficile scegliere, tutte perfettamente a fuoco, ottimamente composte e con bello sfondo. Scelgo la due per l’originalità del posatoio. Alla prossima.

  • Benarrivato ! presentazione da 30 con l’aggiunta delle foto a meritare la lode…. Spero che ogni tanto ci delizierai con qualche retroscena di questo bellissimo mondo, la macrofotografia, al quale ogni tanto anch’io ho cercato di approcciarmi ma con scarsi risultati.
    Conosco benissimo però anche la tua fama di paesaggista e la tua voglia di provare anche con l’avifauna, quindi mi sa che ne vedremo delle belle !

  • ecco uno di quelli VERI!! tutto da leggere e ammirare.

  • ciao bubino… prima di tutto grazie di aver accettato l’invito…. sembra di essere a “c’è posta per te”… che amarezza… in secundis, complimenti per gli scatti… come presentazione, hai fatto subito il botto… e non poteva che essere cosi, vedendo le tue foto, su “altri lidi”… sono contentissimo, perchè non ti nascondo, che “quando ero un vero sub”, gli scatti che preferivo, erano i macro… ed ancora oggi, quando vado sott’acqua, cerco le cose piccole, e tralascio il “grande”… complimenti ancora, e grazie di dare anche tu il tuo prezioso contributo… alla “Banda Bassotti”… ci darai qualche dritta su come si “fa la macro”… a presto

  • Benvenuto!! complimenti per le foto, una più bella dell’altra, cerca di salvarti dall’avifauna fin che sèi in tempo, altrimenti tra qualche mese sarai in giro per il bosco a piantar noci negli alberi secchi……. 😉 guarda te!!

  • Benvenuto!!! Grandissime foto, mi piace molto la macro!!! grazie!

  • “cerca di salvarti dall’avifauna fin che sèi in tempo, altrimenti tra qualche mese sarai in giro per il bosco a piantar noci negli alberi secchi……. 😉 ”
    bubino… poi non dire che non ti avevamo avvisato…. guarda che fine ha fatto anche il “povero Roby”…. a presto

  • Non è ciò che esattamente mi sta fermando in questo momento… girare per i boschi a piantar noci non è poi così diverso che girar per prati a rincorrere farfalle… :-).
    Per il momento è solo una questione economica. E poi il buon Mauro mi ha detto che la stagione sta finendo, quindi ne riparliamo il prossimo anno.
    In futuro però ne riparleremo sicuramente!!
    A presto,
    Roberto.

  • c’è solo un problema… la nuova stagione è già tra un paio di mesi ! 🙂

  • in Ritardo ma ci sono anch’io, Bienvenue !!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...