I Gruccioni … la caccia… il corteggiamento… e l’ amore…

Ciao, dedico questa pagina ad una persona speciale, Sergio, che mi, ci, ha permesso di fare questi scatti, ad un volatile “bellissimo”, che amo particolarmente, e che “finalmente” ho ripreso, “quasi come volevo”… in situazioni, che fino ad ora, ho “solo visto fare da altri”… e invidiato parecchio…

… da Wiki …

I gruccioni sono socievoli, fanno il nido in colonie in banchi di sabbia, preferibilmente lungo le rive dei fiumi, di solito all’inizio di maggio. Scavano un cunicolo lungo anche 3-5 metri in fondo al quale depongono 5-8 uova sferiche. Una sola covata all’anno all’inizio di giugno. Sia il maschio che la femmina si prendono cura delle uova che vengono covate per circa 20 giorni…

gruccionesergiocasa1s  gruccionesergiocasabiss

Si nutre prevalentemente di insetti, soprattutto imenotteri (ma anche libellule, cicale e coleotteri) catturati in aria con sortite da un posatoio. Prima di mangiare il suo cibo un gruccione rimuove il pungiglione colpendo l’insetto ripetutamente su una superficie dura.

gruccionesergioposatoconpredacromie3s  gruccionesergiolibellulasfondocoloratos

Questa giornata è stata stancante, calda e scomoda… siamo stati seduti, nascosti per più di 9 ore, ma ne è valsa la pena… le foto sono parecchie ho pigiato più di 700 volte sul pulsante di scatto… in realtà, avevo il telecomando… e in quasti scatti, ho racchiuso parecchi momenti di vita in comune dei gruccioni, la caccia… le partenza a razzo dai posatoi… il ritorno al posatoio con la preda, tafani, libellule, api e farfalle…

gruccionesergiofarfallasfondosabbias  gruccionesergiolibellulaverdesfondosabbias

gruccionesergiocasabis7s  gruccionesergiapestaccos

il richiamo della femmina per donare la preda… il movimento della coda a ventaglio ed i fischi di richiamo… il corteggiamente, il famoso “dono”, quello che ho desiderato fotografare, da quando ho visto un gruccione la prima volta…

gruccionesergiosequenza1s  gruccionesergiosequenza6s

ed infine, l’ amore, l’accoppiamento… abbiamo avuto anche questa di fortuna…  una coppia dopo il “dono” si è unita a pochissimi metri dal nostro capanno… è stata un’esperienza unica…

gruccionesergiodonos  gruccionesergioaccoppiamentos

alla fine, gli scatti erano tantissimi, i momenti da ricordare molti… ho deciso di montarli in una presentazione…

per chi ha voglia di perdere 5 minuti e13 secondi della sua importatnte vita…  buona visione…

PS… per chi come me ha una certa età, rockettaro e romantico…. audio a palla e bassi alzati…

alla prossima ed un grazie grande grande a Sergio

” Il sole è alto. Non fuggite. Un cavaliere solo vi guarda. Mulino ricordi di battaglie.

Braccia in ali. Becco un spada. Fendenti, affondi, parate. Non fuggite.

Innalza la lancia e cavalca il sogno di un destriero. “

16 commenti

  • Ciao a tutti… nella speranza che siano in molti a vedere questo post, e prima che si scateni “l’inferno” vorrei scrivere due righe…
    i gruccioni sono stati ripresi in una zona di cave abbandonate…
    i nidi sono colonizzati da parecchi anni, ci sono abitazioni, strade e persino un supermercato li vicino…
    sopra i nidi passa una strada frequentata da mezzi agricoli e macchine…
    non li abbiamo disturbati, eravamo nascosti in un capanno che è li montato da anni
    NON AVEVANO I PICCOLI NEI NIDI, NON ERANO ANCORA NATI
    nella compressione per il montaggio, le foto hanno perso parecchia qualità, l’originale è da “videoproiettore”…
    ah…. improvvisamente, non mi ricordo più dove è questo posto….
    Massimo

  • Hai fatto bene a precisare anche se non avevo alcun dubbio sul fatto del disturbo!!!!!
    Per l’amnesia visto altre esperienze passate e’ una malattia necessaria!!!
    se proprio mi viene una crisi di astinenza da gruccione chiedo al Sergione!!!!
    ciao
    Valentino

  • una serie di scatti spettacolari, bello il montaggio del video complimenti!! bella anche la musica, forse sono troppo giovane e l’ inizio mi ricordava Simple man dei Lynyrd skynyrd che adoro! complimenti e..se per caso ti venisse voglia di tornare in questo fantastico posto mi bendo cosi non saprò mai dove ero!!! grande Max!

  • Massimo ho visto le foto e il video un po’ di volte più li guardo e più mi piacciono ,semplicemente complimenti.
    Un saluto

  • Brao conte, un racconto degno di te…

  • Bell’audiovisivo e belle foto !

  • lorenzo zuntini

    Complimenti soprattutto per la colonna sonora. Per me è stata una scoperta. Mi sono risentito il brano tre volte di seguito. Evidentemente sono anch’io un inguaribile romantico rockettaro

  • ciao, buona giornata ai rockettari romantici anziani… ed anche agli altri… sul brano sapevo di cadere in piedi… “erano” troppo forti… vi dirò anche chi sono…. adess an và a lauràààà….

  • gran belle foto e colonna sonora perfetta. ti sei superato. ma sei un cagnaccio. con questa canzone mi hai “punto” e fatto fare un salto nel passato. stupenda melodia e stupendo il testo.
    “arrive at seven the place feels good” è il titolo di tante mattine.
    ti lascio l’onore di istruire coloro che non conoscono gli interpreti.
    un grandissimo braoo

  • Troppo avanti per me, la mia epoca è quella di Gino Latilla al massimo Orietta Berti. Ma chi sono “I cugini di campagna”? Vedo che vi applicate sugli effetti speciali, bravi. Le foto sono decisamente belle, fatica e attesa ben ripagate anche le info sono interessanti. Però ……. non mi ricordo dov’è il posto …….. Conte sì ma Bastardo!!!

  • ” Amò turna” . Il sole è alto. Non fuggite. Un cavaliere solo vi guarda. Mulino ricordi di battaglie. Braccia in ali. Becco un spada. Fendenti, affondi, parate. Non fuggite. Innalza la lancia e cavalca il sogno di un destriero.
    Dedico agli amici Max, Fabio, alla burba Mauro… questo commento con una poesia sui gruccioni… ciao sergio vonScatt mazzoleri

  • mi fa piacere trovarti anche qui.!!!!
    ciao poeta
    Valentino

  • allora cari… per gli “anziani” nostalgici, romanticorokkettari… “Always somewhere” tratto da “lovedrive”…. “Scorpions”…. gruppo heavy tedesco… del lontano ’88… meditate gente meditate su cosa è la musica “oggi”…. e mille grazie per i complimenti…
    @sergio… ti “linko” subito…

  • Grande Massimo, racconto superlativo, foto stupende, emozione immensa deve essere stata passare 9 ore in compagnia di questi meravigliosi esserini… bellissimo il video, da ragazzo ascoltavo gli Scorpions erano uno dei miei gruppi preferiti questo brano lo conosco bene… e sono perfettamente d’accordo su “che cosa è la musica oggi” facendolo di mestiere ti capisco 🙂

  • Bellissimi scatti, come sempre scopro che “vicino a casa mia” c’è una fauna spettacolare che non immaginavo nemmeno.
    Bellissimo anche l’audiovisivo, ebbene sì la canzone la conoscevo anche io, pure essendo GIOVANISSIMA (meglio precisarlo). :)))
    Complimenti!.
    Ele

  • Grazie Sergio di tutto, contrattaccambio i saluti. @Max, la poesia di sergio merita un posto all’interno dell’articolo… bye bye

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...